In vista degli AVN Awards 2024, prosegue il toto nomi su chi si aggiudicherà gli ambiti Oscar del Porno. Tra i premi più interessanti si trova sicuramente quello dedicata all’international Perfomer of the Year. Ultimamente il livello si è alzato a tal punto da non avere nulla da invidiare alle attrici d’oltreoceano, a dimostrare ciò è stata anche l’ultima intervista di Cherry Kiss (attrice serba tra i nomi certamente in pole) per AVN. Vediamo adesso alcuni dei nomi in pole per l’ambita statuetta ai prossimi AVN Awards in programma il 27 gennaio.

Cherry Kiss

Come detto sopra, tra i nomi più caldi c’è sicuramente il suo. Serba, pornostar dalla carriera ormai più che affermata, Cherry Kiss ha le idee ben chiare: ottenere il dovuto riconoscimento del suo duro lavoro per poi dedicarsi di più alla regia. Sul set ha anche trovato l’amore, infatti è fidanzata con il porno attore Vince Karter.

Difficile delineare il suo ambito di elezione: lesbo, anal, hardcore, foot fetish. La Kiss riesce a distinguersi in ogni produzione per carattere e intensità. Come un buon vino, migliora con il passare degli anni. Tra le sue scene più apprezzate possiamo citare quella girata da pochissimo per Tushy Raw, che dà seguito ad una precedentemente girata per la stessa piattaforma. Sublime anche nelle collaborazioni firmate HerLimit.

Tiffany Tatum

Classe 1997, nata a Budapest (Ungheria), Tyffany Tatum è un altro di quei nomi che ormai nel panorama pornografico europeo (e non) sono una istituzione. Sinuosa e dallo sguardo penetrante, anche lei – come la collega serba – spazia da scene di sesso anale a scene lesbo, passando per rapporti di gruppo di ogni genere.

Mai in difficoltà, anzi, in ogni sua performance sembra saper reggere perfettamente i ritmi del rapporto: le basi per poter vincere l’ambita statuetta agli AVN Awards 2024 ci sono tutte.

Quale scena citare è davvero difficile, sicuramente potrà essere apprezzato il 3some BGG firmato Rocco Siffredi con Lia Lin o il POV per She Loves Black datato 2021 (e attenzione al bis che uscirà tra meno di una settimana per lo stesso sito!)

Catherine Knight

Restano sempre sul fronte delle “specialiste” della categoria anal, troviamo un nome sicuramente più recente delle suddette, ma altrettanto valido: Catherine Knight. Nell’ultimo anno, l’attrice di origini cilene, classe 1993, si è affermata all’interno dell’industria girando con case come Tushy (non a caso) o Brazzers.

Proprio per quest’ultima, ha collaborato con due attori del calibro di Danny D e Xander Corvus in un menage a trois che farà grandi numeri. Le sue scene si distinguono per la carica erotica che riescono a trasmettere allo spettatore, già dal primo sguardo.

Di recente è stata con alcuni colleghi e colleghe anche in Sardegna, come ha raccontato tramite le sue storie Instagram.

Veronica Leal

Impossibile poi non parlare di una delle performer più amate: Veronica Leal. Le sue scene per Legal Porno sono ormai un must per gli amanti del genere. Forse tra le miglior performer di Gang Bang e DP, la Leal vuole consacrarsi ancora di più. Tra le altre categorie dove possiamo trovare più facilmente il suo nome abbiamo sicuramente squirting e pissing.

Per restare in tema non possiamo non parlare della scena 6 VS 2 girata insieme ad Anna DeVille in cui troviamo DP classiche, DP anali, scene di face fucking, facial e pissing finale. Per gli amanti delle collaborazioni più soft, da guardare sicuramente il rapporto a 3 BGG con Anissa Kate.

Little Caprice

Ovviamente non poteva mancare la vincitrice delle edizioni passate degli AVN Awards. Già detentrice di più statuette AVN, Little Caprice ha anche aperto una sua casa di produzione insieme al compagno Marcello Bravo. Le sue scene sono più “soft” delle sopracitate, ma non per questo meno meritevoli, anzi: la spiccata raffinatezza è ciò che distingue il suo stile di recitazione. Seppur giri spesso insieme al compagno, non risulta essere mai stucchevole, anzi. I due riescono a trasmettere perfettamente la loro forte intesa sessuale.

Chi riuscirà a vincere il premio ai prossimi AVN Awards 2024? Facci sapere la tua su Instagram! In questo articolo, abbiamo analizzato anche cinque possibili vincitrici del premio Best New Starlet.