Come spiegare chi è Gianna Dior in poche parole? Pluripremiata, di successo e con ancora molto da dare al settore, uno dei nomi più importanti del porno degli ultimi anni. La pornoattrice classe 1997, nata in Alabama, è attiva dal 2018 nel settore e in breve tempo ha già collezionato oltre 600 scene girate e ben 12 statuette agli AVN Awards.

Ma quanto ne sapete su di lei? In questo articolo vi elenchiamo alcune curiosità sulla pornostar Gianna Dior.

Origini Italiane

La Dior, nonostante abbia origini miste, ha principalmente DNA italiano. Lei stessa ha pubblicato i risultati del suo test fatto per capire le sue origini, dove appunto si conferma che la percentuale italiana è la più importante. Ci ha tenuto a rimarcare le sue origini nella scelta del nome d’arte, che non a caso è “Gianna”.

Educazione militare

Gianna è figlia di due militari, che lei definisce inoltre ultra-cattolici e conservatori. Il lavoro dei suoi genitori ha condizionato molto la sua infanzia e la sua adolescenza, costringendola a cambiare stato molto spesso: nei suoi primi 20 anni ha infatti vissuto in California, Alabama e Illinois.

Nel porno grazie a Tinder

Mentre studiava psicologia forense all’università di Auburn, ha conosciuto tramite Tinder un ragazzo che aveva una produzione porno e che le ha proposto di andare a Miami per provare a girare una scena. Lei ha accettato e il resto è storia: è entrata nel mondo hard e ha lasciato gli studi.

La regola dei 15 minuti

La Dior ha dichiarato in un’intervista che, arrivata a un certo punto della sua carriera, non ha voglia di perdere tempo sul set, nello specifico aspettare che gli attori raggiungano l’erezione: per questo ha creato la “15 minutes rule”, una sorta di clausola per cui se dopo un quarto d’ora l’attore non è “pronto”, lei può automaticamente lasciare il set.

Paralizzata per un mese

Nel marzo 2021 è rimasta totalmente paralizzata dalla testa in giù a causa di una patologia che non permetteva al suo corpo di assorbire la vitamina B12 e che le ha causato danni al midollo spinale. Dopo un mese di trattamento e riabilitazione si è poi fortunatamente ripresa.

L’amore per Riley Reid

Gianna ha più volte dichiarato che il suo idolo e il suo modello di riferimento nel porno è Riley Reid, una delle poche attrici che fra l’altro conosceva e stimava ancor prima di entrare nell’industria hard.

Il “pallone d’oro”

Nel 2022 ha vinto il riconoscimento probabilmente più importante nel mondo del porno, ovvero il Female Performer of the Year agli AVN Awards, che premia la miglior pornoattrice dell’anno. Gianna Dior è riuscita a conquistare il prestigioso premio grazie al progetto Psychosexual.

Produttrice e sceneggiatrice

Gianna ha una passione e un talento molto trasversali nel porno. Per i suoi lavori più importanti, infatti, oltre a quello di attrice protagonista svolge i ruoli di produttrice e sceneggiatrice dei suoi film.

Nessuna è come Angela

Nonostante l’amore per Riley Reid, la Dior ha più volte detto che tra le pornostar con cui ha lavorato nessuna è al livello di Angela White sul set, neppure la stessa Riley.

Awards da record

Nella sua carriera ha vinto 11 statuette agli AVN Awards, gli oscar del porno, e detiene due primati particolari: è stata la prima dopo 24 anni a vincere nello stesso anno il premio come Miglior Emergente e Miglior Scena M/F, ed è una delle tre nella storia dei premi a vincere come Miglior Attrice dopo aver vinto come Miglior Emergente.