Proseguiamo con la nostra rubrica dedicata ai migliori performer per nazione. Siamo analizzando, nazione per nazione, i nomi delle pornostar e dei pornoattori da conoscere assolutamente. Voliamo fino a Londra per presentarvi, dunque, 5 pornostar inglesi che non potete perdervi. Alla fine dell’articolo trovate la lista completa delle selezioni delle pornostar delle altre nazioni.

Sophie Dee

Pseudonimo di Kirsty Hill, Sophie Dee è nata nel 1984 a Llanelli, in UK. A oggi vanta più di 780 scene girate, a riprova di una carriera di tutto rispetto, è fra le pornostar inglesi più celebri. Prima di entrare nel mondo del porno ha lavorato come spogliarellista, poi, nel 2005, dopo essersi trasferita in California ha esordito nel mondo del porno. Nel 2019 – dopo una pausa durata un lustro – ha ripreso a girare per la Vixen. I suoi occhi azzurri e le sue curve formose sono certamente i suoi punti di forza.

Vanta nel suo palmares un XBIZ Awards per la “Premium Social Media Star of the Year” ottenuto nel 2021 e ben 10 nominations agli AVN Awards tra il 2009 e il 2011, cui però sono seguite zero vittorie. Tra le sue scene imperdibili non possiamo non menzionare “Sophie Dee: commando anal” per Analized, “BLONDE SOPHIE DEE FUCKING IN THE CHAIR WITH HER BIG TITS” per Naughty America (integralmente disponibile come Premium gratuito su PornHub) e la sua più recente “Insatiable” per Vixen.

Kiki Minaj

Classe 1984, originaria di Wolverhampton, Kiki Minaj è una pornostar inglese di origini centro americane. Tra le maggiori performers europee di colore, ha collaborato con case di produzione americane come Brazzers e realizzato scene con attori del calibro di Danny D e Rocco Siffredi. Che il nome d’arte sia poi un tributo alla star Nicki Minaj?

Accattivante ed esuberante, con un talento naturale per il sesso anale e lo squirting, è un’attrice capace di non passare mai in secondo piano, neanche in scene di gruppo. Tra le sue migliori performances troviamo “KIKI+MARTINA: DP & SQUIRT TRAINING” con Martina Smeraldi per Evil Angel e “Pink and Plump” con Danny D per Brazzers (le collaborazioni con la casa siglata ZZ insieme all’attore inglese sono molteplici). Ha anche collaborato con Fake Taxi.

Scarlett Jones

Nata nel giugno del 1996, Scarlett Jones in una intervista riportata su AdultDvdTalk.com ha raccontato si essere cresciuta in una scuola religiosa ed essersi laureata in legge. Successivamente è passata prima al mondo dello strip, poi a quello del porno. L’attrice è passata abbastanza velocemente dal collaborare con sole case di produzione europee a realizzare scene anche oltre oceano, soprattutto con le etichette affiliate al mondo della Vixen Media Group. Nel 2023 ha vinto un AVN Awards come Hottest Newcomer.

Tra le sue scene da ricordare troviamo sicuramente “Solo Honeymoon Part 2” per Tushy e “Big Night” per Tushy Raw, dove si dimostra una grande anal performer. Su altri versanti, dove viene valorizzato anche il suo prominente seno, abbiamo invece “A cum stained dress before sex” per Brazzers, dove tra l’altro sfoggia un prato inglese rosso, molto apprezzato tra gli amanti del genere “Redhead”.

Ava Dalush

Parlando di pornostar inglesi, è impossibile non citare Ava Dalush. Nata nel 1989 a Mansfield (contea del Nottinghamshire), l’attriche hard ha esordito nel mondo dell’intrattenimento per adulti come webcam girl. Attiva dal 2012 al 2020, ha realizzato più di 200 scene, vincendo nel 2015 il premio XBIZ Awards per la Best Sex Scene – Vignette Release. Lo stesso anno (oltre che il precedente) ha ricevuto due nominations agli AVN Awards, senza però riuscire a vincerne nemmeno uno.

Estremamente versatile come attrice, è passata dalle collaborazioni Fake Taxi a quelle più hardcore con Evil Angel, dove si cimenta anche in una scena BG con strap-on. Da menzionare anche “Big Ass bouncing on the cock in public” per Bang Bros.

Keiran Lee e Danny D

Keiran-Lee-chi-è-la-pornostar-in-5-punti

Chiosa finale su due dei volti (e non solo) icone della Brazzers e del porno inglese. Keiran Lee e Danny D, con i loro 20 centimetri e molto più a testa, sono presente in così tante produzioni della casa in questione che è pressoché impossibile farne una cernita. Di Keiran Lee vi abbiamo vi abbiamo già parlato, su Danny D – invece – possiamo dirvi qualcosa in più.

Danny D, classe 1987, infatti, esordisce come porno attore gay (questa scelta sarebbe stata dettata anche dai maggiori guadagni che questo settore avrebbe portato) nel 2008, solo successivamente passerà al porno etero. Nel 2024 è stato inserito nella AVN Hall of Fame, mentre nel 2016 e nel 2013 ha vinto l‘AVN Awards per il premio Male performer of the Year. Ha vinto un XBIZ Europa Awards 2023 per la Best Sex Scene e nel 2024 ha vinto un AVN Awards come Best Supporting Actor insieme a Space Junk.

Quali sono le tue pornostar inglesi preferite? Facci sapere cosa ne pensi di questa nostra selezione e indicaci su Instagram quali nomi potremmo inserire per una parte due!

Qui puoi recuperare le selezioni di pornostar delle altre nazioni: